2021

Primo incontro – Focus sulla Sceneggiatura in Emilia – Romagna

Il 20 Dicembre 2021 presso l’Auditorium DamsLab a Bologna in Piazzetta Pasolini è stata realizzata la giornata di dibattito, che ha avuto come tema principale il ruolo dello sceneggiatore in Emilia-Romagna e più in generale in Italia,  con riferimento ai grandi cambiamenti degli ultimi anni che hanno visto da un lato lo stop delle produzioni cinematografiche dovuto alla pandemia e dall’altro lo sviluppo repentino e grandissimo della serialità come prodotto industriale e soprattutto l’entrata nel mercato dei colossi internazionali come Netflix e Prime Video con i loro metodi e i loro standard.

2022

Secondo incontro – ESTERNO NOTTE
“Il caso Moro dalla Storia allo Schermo”: incontro con il regista Marco Bellocchio e lo storico Miguel Gotor

Il 18 Dicembre 2022 presso XNL Piacenza si è tenuto un evento-incontro, ad ingresso gratuito, avente come tema centrale la narrazione storica e cinematografica.

Prendendo le mosse da Esterno Notte, la miniserie che Marco Bellocchio ha realizzato sul rapimento del segretario della DC e di recente messa in onda dalla RAI, il regista ha dialogato con lo storico Miguel Gotor e con il critico cinematografico Anton Giulio Mancino. Temi centrali sono stati la scrittura per il cinema, tra verità storica e licenze poetiche.

2023

Durante l’anno 2023 si sono svolti numerosi incontri ed iniziative volti ad esplorare ed approfondire il tema della centralità della sceneggiatura nelle fasi di realizzazione di un prodotto cinematografico. Dopo il successo dell’incontro-evento “Esterno Notte. Il caso Moro dalla Storia allo Schermo”, l’ultima annualità del progetto “ScrivER” (2023) ha contemplato la realizzazione di numerosi momenti di incontro, eventi e proiezioni, che hanno visto partecipi registi, sceneggiatori ed esperti del settore cinematografico ed audiovisivo.

DIABOLIK, TRA CINEMA E FUMETTO – proiezione e incontro con Mastandrea e i Manetti

“Pur da frequentatori assidui dell’Emilia Romagna, e di Bobbio, non eravamo mai stati a Piacenza e entrare qui con questa folla tutta per il nostro film è bellissimo”.

E’ stata unagrande accoglienza di pubblico mercoledì 25 gennaio per i registi Marco e AntonioManetti che hanno inaugurato la nuova sala cinema di Bottega XNL, all’interno di palazzoex Enel della Fondazione di Piacenza e Vigevano, con la proiezione del secondoepisodio del loro “Diabolik”.

 Il confronto col pubblico, condotto dal critico Enrico Magrelli, è stata l’occasione per tornare sul film e sul grande seguito ottenuto: “Ci piace Diabolik come personaggio – hanno spiegato i Manetti – e siamo molto contenti di averlo portato al cinema, portare un fumetto al cinema è come portare un romanzo, da un media si passa a un altro, conservando quelle storie, quelle atmosfere, questo è il secondo episodio quindi eravamo già abituati e rodati rispetto ai meccanismi”. Tema centrale è stata la scrittura per il cinema, partendo proprio dalla sceneggiatura del film, scritta dai Manetti e da Michelangelo La Neve. I registi hanno infatti raccontato il processo di scrittura e rielaborazione nel passaggio da una fonte a un’altra, in questo caso dal fumetto alla scrittura per il cinema.


16 APRILE 2023
PRIMO INCONTRO: CINEMA e CARCERE – proiezione del film “Ariaferma” e incontro con il regista/autore Leonardo Di Costanzo

Al termine della proiezione, si è tenuto l’incontro con Leonardo Di Costanzo, moderato dalla critica cinematografica Paola Piacenza.
L’incontro si è svolto all’insegna del tema della scrittura per il cinema, essendo “Ariaferma” film vincitore del David di Donatello 2022 per la migliore sceneggiatura originale. Il regista ha infatti raccontato la genesi del film, dall’idea originaria al suo sviluppo, focalizzandosi in particolare sull’elaborazione della sceneggiatura, scritta a quattro mani con Valia Santella e Bruno Oliviero.


18 APRILE 2023
SECONDO INCONTRO: CINEMA e IDENTITA’ – proiezione del film “Volevo nascondermi” e incontro con il regista/autore Giorgio Diritti

Al termine della proiezione, si è tenuto l’incontro con Giorgio Diritti moderato dal critico cinematografico Enrico Magrelli.
Durante l’incontro si è parlato della nascita e della costruzione di questo film-capolavoro (vincitore di ben 7 David di Donatello nel 2021), della storia tormentata del pittore Antonio Ligabue, approfondendo in particolare il ruolo della sceneggiatura, scritta da Giorgio Diritti, Tania Pedroni e Fredo Valla. Il regista ha infatti raccontato quanto la fase di scrittura e le numerose stesure della sceneggiatura siano state fondamentali per tratteggiare sempre di più i personaggi e farne emergere determinate caratteristiche uniche e identitarie.


19 APRILE 2023
TERZO INCONTRO: CINEMA e SACRO – proiezione del film “Chiara” di Susanna Nicchiarelli e incontro con Mons. Dario Viganò, critico cinematografico e teorico della comunicazione

Al termine della proiezione del film, si è tenuto l’incontro con Mons. Dario Viganò, critico cinematografico e teorico della comunicazione, per anni Presidente della Commissione Nazionale Valutazione Film della CEI.
Mons. Viganò, partendo dal film “Chiara”, ha parlato delle varie forme di scrittura per il cinema ispirate a temi o vicende del sacro.